Paracord 550 Type III

5,00 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.  

9,30 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

13,45 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

21,20 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

40,00 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

76,85 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

5,00 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

9,30 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

13,45 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

21,20 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

40,00 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

76,85 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

5,00 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

9,30 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

13,45 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

21,20 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

40,00 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

76,85 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

5,00 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

9,30 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

13,45 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

21,20 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

40,00 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

76,85 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

5,00 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

9,30 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

13,45 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

21,20 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

40,00 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

76,85 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

5,00 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

9,30 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

13,45 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

21,20 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

40,00 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

76,85 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

5,00 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

9,30 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

13,45 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

21,20 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

40,00 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

76,85 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

5,00 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

9,30 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

13,45 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

21,20 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

40,00 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.

76,85 €
Disponibile

Il Paracord è una cordino originariamente utilizzato nella progettazione dei paracadute durante la seconda guerra mondiale. Da qui l'origine del suo nome. I soldati venivano lanciati dietro le linee nemiche e, una volta abbandonato il paracadute perché ingombrante, recuperavano il cordino affinché potesse essere utilizzato in tutte le circostanze. Fu così che emersero le sue incredibili qualità: leggero, resistente alle intemperie, ai raggi U.V., all’usura e allo sfregamento. Si rivelò un eccellente strumento per legare e trasportare rami per il fuoco, per costruire un riparo, per steccare un arto ferito, per preparare trappole per animali o nemici. Ha un carico di rottura di 250 kg, e questo lo rende un cordino adatto per qualunque tipo di attività outdoor: campeggio, percorsi di sopravvivenza ed escursioni di vario tipo. 

La calza esterna è realizzata con filati di poliestere 100% alta tenacità, l'anima da 7 capi in nylon, ciascuno dei quali composto da 3 ulteriori fili ritorti, utilizzabili anche singolarmente per, ad esempio, la riparazione di oggetti, la pesca e il cucito a mano. Il Paracord vanta un grande utilizzo anche nell’ambito della bigiotteria. È ampiamente utilizzato per realizzare braccialetti e portachiavi.